Celebrando le messi (2006)

Un nuovo estatico capitolo frutto della pił accurata distillazione di suoni acustici registrati da Alio Die e Saffron Wood nel folto di zone remote degli Appennini liguri, partendo per improvvisazioni in cui la ricerca e la sinergia dei musicisti dialoga meditando con la natura che li avvolge. Corde pizzicate e percosse di salterio e di zither, kalimba, sonagliere di semi, tubi e suoni di acqua, di vento, di insetti, differenti strumenti arcaici ed oggetti sonori registrati cogliendo l'attimo e poi processati insieme meticolosamente in studio, si uniscono in Corteggiando le Messi per condurre in uno stato contemplativo.
Come in Sunja e in Incantamento appare quel sottile legame mistico di cui la natura serba il mistero, qui accarezzato nelle sospensioni tra le note e nelle risonanze che ci spalancano in spazi vuoti di pensiero e in assenze temporali. Sei tracce di musica cullante e molto rilassante dove l'ambient si perde oltre l'usuale soglia di catalogazione per dirigersi con sempre pił leggiadria in territori mystic-folk.

Label press