Rosea

In questa registrazione con Andrew Chalk e Darren Tate suonano Lol Coxill e Colin Potter. La musica difficile da descrivere ma sicuramente brulicante di elfi e gnomi.

Ritorna il gruppo inglese di Andrew Chalk e Darren Tate, questa volta affiancati da Colin Potter e Lol Coxhill. Dopo numerose cassette sia degli Ora che di Andrew Chalk, l'apparizione nelle compilations "The promises of silence" e "X-X section" su Extreme e dopo la collaborazione con Alio Die in "The door of possibilities", finalmente un Cd tutto loro, presentato in un package speciale con tray card in foglie (!) nella prima edizione con tiratura limitata di 450 copie numerate. Ora, la barriera con l'altra dimensione, quella che, per intenderci, divide cio' che si ha davanti agli occhi da quello che non si vuole ricordare, separa la luce dall'ombra e galleggia libera dalle imprigionanti formazioni della mente, Ora, dicevo, e' completamente trascesa. La superficie dello specchio e' stata attraversata e si ritrova alle spalle. Ora e' lo spazio metafisico che prende in giro l'inconscio e lui non sembra nemmeno dispiacersi molto... Senza peso, come un minuscolo insetto, Ora vola e sorvola sfiorando, considerando, toccando gli oggetti come soltanto Ora puo' fare. Tutte le strane creature del bosco si sono incontrate in una radura di funghetti ai margini del prato, festeggiano e fanno un gran vociare... l'ho sempre detto: a volte basta un buon microfono ed un DAT al momento giusto ed ecco fatto! Ai folletti, si sa, piace scherzare e gli Ora questo l'hanno imparato sul serio.

Stefano Musso / Deep Listenings winter 1996