'NOCTURNAL SESSIONS' un DVD di FRANCESCO PALADINO con musiche di ALIO DIE, IN GOWAN RING, JACK OR JIVE e FRANCESCO PALADINO.

Il video di circa un'ora delle sessions raccoglie e miscela insieme musiche del cd in uscita "Angel's Fly Souvenir" e frammenti di pura improvvisazione di Alio Die con Chako di Jack or Jive (Giappone) e In Gowan Ring (USA) con Francesco Paladino che prende anche parte alle sessions.

Le immagini e le musiche, sono elaborate e mixate con riprese realizzate in varie parti del mondo (Nepal, Baja California, Brasile, Corea.) dallo stesso Paladino, che ha curato anche il primo editing delle tracce mentre il mix e il mastering audio e' a cura di Alio Die. Le immagini di paesaggi reali ed immaginari si miscelano con gli esperimenti sonori a Milano (Temple Studio) ed in Alta Val Trebbia, mostrando le atmosfere che hanno caratterizzato gli incontri ed i differenti modi in cui questi artisti concepiscono il nascere della musica.
Visualizzazioni sonore che evocano luoghi dove il tempo scorre immutabile, in un altro modo da quello che oggi si concepisce. Spaccati rurali e di natura in cui i colori, gli oggetti ed i volti , gli strumenti musicali, i paesaggi e gli animali, nel fluire delle immagini ci avvicinano ad una dimensione onirica.

Il DVD contiene anche delle foto scattate durante le sessions, che si possono vedere su PC o Mac.
Francesco Paladino ha in atto collaborazioni video con Drekka, Rivulets, Stone Breath.

Ed ecco che a questo punto dopo il CD "Angel's Fly Souvenir", si inserisce un non meno splendente DVD curato dallo stesso Francesco Paladino, che mette in luce ed immagini i suoni racchiusi nel CD. Ma non solo, perche’ oltre a riprese effettuate in luoghi esotici come Nepal, Baja California, Brasile, Corea, Marocco, Paladino sa catturare con la semplicità dell'attimo i volti dei musicisti coinvolti (ancora Alio Die, i Jack or Jive, In Gowan Ring), i loro strumenti, i luoghi che attraversano, vivono ed abitano: uno studio di registrazione, un paesaggio rurale (Val Trebbia) che trasfigura lentamente in un uno immaginario ed onirico. La sua e’ davvero arte incantatoria, resa nel modo più evocativo possibile. Musiche, suoni, strumenti, sguardi e paesaggi sono raccolti in un film di poco più di 50 minuti che e’ già manifesto qui ed ora, dalle nostre parti, di una scena vitale, dentro e oltre le seducenti contaminazioni del weird-wild-folk. (8)

 Gino Dal Soler / Blow Up - Marzo 2005

 

Il sodalizio fra gli artisti che hanno realizzato le musiche e le immagini di "Nocturnal Sessions" pare stia vivendo un momento di particolare intensità creativa. Neanche il tempo di smaltire i trip siderali di "Angel's Fly Souvenir" che il viaggio in loro compagnia riprende attraverso le proiezioni mentali di queste nuove sessions compiute nella quiete dei grandi spazi.
Si esibiscono in tempo reale sullo sfondo di luoghi dimenticati da qualche parte nel pianeta senza mai rompere il contatto mistico con la natura, siano esse le prestazioni rumoristico sperimentali di Alio Die e Francesco Paladino che i sognanti fremiti canori di Chako (Jack or Jive) e i liquidi carmi per chitarra e voce di B'eirth (In Gowan Ring). Un'esperienza di ascolti e visioni fuori dal comune.

 Aldo Chimenti / Rockerilla - Aprile 2005