Alio Die
News
18/09/2014

Robert Davies - Woodland Alcoves

Robert Davies has created over the years and twelve albums, a particular and unique immersive ambient music with a ...
18/09/2014

Aglaia Hymns

"nymphs, memories and reflections of ancient shipwrecks in the first light of the morning or at dusk, the space ...
07/06/2011

Cdr Ltd art-edition 99 copies - Program of upcoming releases..

La serie in edizione limitata di cdr in confezioni speciali fatte a mano incominciata con Memory Geist, ha questi nuovi ...
29/04/2011

Nuova uscita ! AGLAIA Nights in Nubiland Cd

Nuovo album annunciato per Aglaia: "Nights in Nubiland" è in via di realizzazione, i lavori per la grafica del ...
29/04/2011

Nuove uscite! ENTEN HITTI La Solitudine del Sole

Nuovo e secondo lavoro di Enten Hitti a 15 anni di distanza da Giant Clowns of the Solar World uscito nel 1996 per ...

Alberto Ezzu Lux Vocal Ensemble

Le Litanie di Râ - Cd Digi

Tracklist
1    Gli Incantesimi Dell'Uscita    10:54
2    Il Canto Di Orione    7:29
3    Le Anime Dell'Occidente    7:35
4    Le Sette Stelle Dell'Orsa    13:22
5    La Pratica Del Cammino    12:35
6    Il Vento Sulla Barca Di Râ    9:18



Credits
    • Cover – Caterina Bianchetti
    • Mixed By – Stefano Bersanetti
    • Music By, Overtone Voice, Synthesizer – Alberto Ezzu
    • Overtone Voice, Percussion – Massimo Apicella, Matteo Martino, Walter Mantovani
Notes
Registrato negli studi Music Garden, Torino e nella chiesa della Verna, Cumiana, 2015/16.

Alberto Ezzu, Massimo Apicella, Matteo Martino, Walter Mantovani: voci difoniche, percussioni, sintetizzatore.

Registrato negli studi Music Garden,Torino e nella chiesa della Verna, Cumiana, 2015/16
Tecnico del suono: Stefano Bersanetti Fotografie di Giorgio Rosso
Illustrazioni e copertina di Caterina Bianchetti

~

L’Alberto Ezzu Lux Vocal Ensemble nasce nell’aprile del 2001 con l’intento di eseguire composizioni ed improvvisazioni proprie, utilizzando la tecnica del canto sdoppiato, più conosciuta come canto difonico o canto armonico. I primi cantanti dell’insieme erano soprattutto musicisti che ruotavano attorno al Centro di meditazione Zen Mokusho di Torino. Tale esigenza era nata dal carattere fortemente meditativo della prima composizione, “Il Fuoco del 6° Armonico sulla Luce della Dominante partendo dalla Madre Fondamentale (con in mente Zarathustra)”, brano per 4 o 6 o 8 esecutori e suoni elettronici registrati, che richiedeva agli esecutori una capacità di autocontrollo che soltanto cantanti con questo tipo di esperienza personale potevano avere (Il lavoro è stato presentato nella rassegna “Il sacro attraverso l’ordinario”). Nell’aprile del 2002, l’Ensemble partecipa al concerto inaugurale della rassegna BIG 2002 al Teatro Regio di Torino cantando all’interno del brano “La Città Invisibile” del compositore scozzese Cameron Sinclair, al fianco dell’Orchestra della Camerata Ducale e ad altri musicisti di estrazione etnica coinvolti per l’occasione. Tra le altre composizioni dell’Ensemble, l’improvvisazione vocale “Mandala”; la cantata per quattro voci, armonium indiano e suoni elettronici registrati “La Luce del Sole in Reiterate Forme d’Onda”; il lavoro per voci, legno, metalli e suoni elettronici “Come un’Onda Puntiforme Spruzzata di Luci Armoniche Ineguagliate e Ineguagliabili” ed uno studio sull’uso degli armonici vocali nella tradizione popolare del Falso Bordone. Attualmente la ricerca comprende strumentisti specializzati in musica antica e un numero variabile di cantanti.

Share on Facebook
Alio Die
made with ORASIS design cms v 1.0©