Alio Die
News
18/09/2014

Robert Davies - Woodland Alcoves

Robert Davies has created over the years and twelve albums, a particular and unique immersive ambient music with a ...
18/09/2014

Aglaia Hymns

"nymphs, memories and reflections of ancient shipwrecks in the first light of the morning or at dusk, the space ...
07/06/2011

Cdr Ltd art-edition 99 copies - Program of upcoming releases..

La serie in edizione limitata di cdr in confezioni speciali fatte a mano incominciata con Memory Geist, ha questi nuovi ...
29/04/2011

Nuova uscita ! AGLAIA Nights in Nubiland Cd

Nuovo album annunciato per Aglaia: "Nights in Nubiland" è in via di realizzazione, i lavori per la grafica del ...
29/04/2011

Nuove uscite! ENTEN HITTI La Solitudine del Sole

Nuovo e secondo lavoro di Enten Hitti a 15 anni di distanza da Giant Clowns of the Solar World uscito nel 1996 per ...

Five Thousand Spirits

Mesmeric Revelation

Crowd Control Activities !998 - Crowded 12
Crowd Control Activities !998 - Crowded 12
Un'elettronica quieta e meditativa, generata da Raffaele Serra, viene trattata in studio da Alio Die ed arricchita di spunti acustici e loops ..°.. ..


Untitled Tracks:
 
01  .
02  ..
03  ...
04  ....
05  .....
 
Composed and recorded by
Raffaele Serra e Stefano Musso in 1997.
Mixed on Pro Tools July 1997.
Raffaele Serra: Digital and analogue Synthesizer, harmonium, samplee, tapes.
Alio Die: sampler, treatments, voice, textures and drones.
 
Graphic by Hic Sunt Leones
Painting on page four by Daniel Crokaert

Mesmeric

Mp3 player

Mesmeric Revelation (1998)

Ritornano i 5000 spiriti, in coppia (Raffaele Serra e Alio Die) e molto tempo dopo il CD d'esordio, nel quale era presente anche Runes Order. Un'elettronica quieta e meditativa, generata da Raffaele, viene trattata in studio da Stefano e arricchita di spunti acustici e loops: cosi' e' nato questo disco, e speriamo che questa unione possa continuare a vivere. Il brano lungo ( non ci sono titoli) che apre il disco mi ha fatto pensare, con la sua serena immobilita', alle stasi divine di Peter Hamel e LaMonte Young, e anche, non so perche', a certa musica indiana: forse per il suo movimento ondulatorio, fluttuante. Pochi suoni dilatati e manipolati, una voce riverberata, i giochi di Serra con gli elettroni: spesso un brano possiede piu'delle sue parti costitutive, come se l'unione generasse un'energia nuova. Resta comunque il fatto che in questa composizione i 5000 Spiriti raggiungono il loro apice espressivo. Gli altri quattro brani (tra i 3 ed i 7 minuti) sembrano piu' che altro semplici esperimenti, impasti, prove per future composizioni. Una domanda agli artisti i 5000 Spiriti sopravviveranno?

GianluigiGasparetti / Deep Listenings spring / summer 1999
Share on Facebook
Alio Die
made with ORASIS design cms v 1.0©